La Sacher Torte

Questa ricetta me l’ha data la signora Frida, madre di un mio amico, austriaca di Vienna. Viene molto bene ed ha avuto i complimenti dal pasticciere di un notissimo e raffinatissimo ristorante napoletano, nonché insegnante alla scuola alberghiera. Ingredienti per circa 15 porzioni (poi dipende da quanto le fate grandi) 150g farina 00 (o metà…

La Puttanesca… e una poesia

Ho un amico… no, un fratello… poeta… no, comico… no, attore…giullare… un artista, ecco… facciamo prima!  La Puttanesca… la sappiamo fare tutti, o no? Pomodori, olive, capperi, un’acciughina… tutto saltato con aglio e olio… ecco la poesi…cetta di Gaetano… Masterchef a modo mio Quanno tieni chella famme ’nu poco veziusa, preparate ’nu piatto sfiziusiello, linguine…

I Cannoli Siciliani

Nella mia famiglia sono un’istituzione… del resto io… Montalbano sono… 😀 e mia nonna, agrigentina trapiantata a Palermo e poi a Napoli, li preparava ogni anno, a Natale. E’ venuto il momento di mettere nero su bianco la ricetta ed il procedimento, così posso mettere da parte un vecchio foglietto con le dosi, che io…

La Storia della Pastiera

L’origine della Pastiera è antichissima e proviene da culti pagani per celebrare l’arrivo della primavera. La leggenda e’ legata al mito della Sirena Partenope. Si narra che la Sirena, incantata dalla bellezza del golfo, disteso tra Posillipo ed il Vesuvio, avesse fissato lì la sua dimora. Ogni primavera la bella sirena emergeva dalle acque per…

La mia Pastiera… con la crema!

…un rito che si rinnova di anno in anno, una ricetta complessa, in cui gli ingredienti hanno una forte valenza simbolica… Il criterio di base della pastiera con la crema è quello di sostituire parte delle uova che vengono aggiunte al ripieno con quasi lo stesse numero di uova trasformate in crema pasticciera. Questo per…

Il Casatiello Sfogliato

Si prepara il sabato santo per la domenica di Pasqua e si serve con gli antipasti: ricotta salata, fave fresche (crude), salame di Mugnano e affettati vari, uova sode… ma in genere appena si è raffreddato un po’…”vediamo com’è venuto….” e la metà si fa fuori con la cena del sabato, quindi preparatene 2, anche…