La Frittata di Maccheroni

Pare che non ci sia più niente da dire, la frittata di maccheroni la sanno fare tutti… 

…però c’è sempre qualcosa da ribadire… voglio scrivere questo post per la mia amica Gloria, alla quale la frittata di maccheroni proprio non riesce… allora ora parlo direttamente con lei…
Gloria, vediamo alcuni punti:

  • si può fare con qualsiasi formato di pasta, avanzata o preparata apposta, condita in ogni modo o in bianco.
  • la proporzione è di 1 uovo ogni 100g di pasta cruda, di più e non di meno.
  • va sempre aggiunto del formaggio grattugiato e del pepe. 
  • si possono aggiungere alla pasta delle verdure avanzate, dei salumi, dei formaggi, anche avanzi di latticini, è un piatto svuotafrigo per eccellenza, e il risultato è sempre diverso.

fritt

Per prima cosa sbatti le uova con sale pepe e parmigiano, se la vuoi un pochino più morbida aggiungi una tazzina di latte. Puoi anche usare degli albumi avanzati, ma qualche uovo intero metticelo, che il tuorlo pure ha il suo sapore e poi fatta di soli albumi verrebbe troppo anemica.
Versa le uova sulla pasta e mescola bene. Scegli la padella della grandezza adatta. Considera che la frittata non deve essere meno alta di un paio di dita. Versa dell’olio di semi e fai scaldare bene a fiamma viva…. deve essere proprio caldo. Versa la pasta in padella, devi sentire lo sfrigolio dell’olio a contatto con la pasta! Sposta un po’ la padella sul fuoco da tutti i lati… come dire… nord-sud-est-ovest… ok? questo per far rosolare il fondo della frittata in modo uniforme. A questo punto abbassa la fiamma al minimo e continua la cottura.
Quando sarà ben dorata (Gloria, la devi sollevare con una paletta e guardare sotto) e scuotendo la padella vedi che è ben rassodata, la puoi capovolgere e continuare la cottura dall’altro lato. Sempre con lo stesso sistema, all’inizio con la fiamma alta e poi abbassi al minimo. 

E’ pronta quando sei sicura che se la butti a terra non si rompe :D”

20732841_10214096803002364_1053471724_n

Ora, spero che Gloria tragga ispirazione dai miei consigli ed aspetto la sua frittata.

Viene buonissima anche con le tagliatelle all’uovo, qui condite con un pesto di basilico

_DSC0154

Si possono preparare in monoporzioni, utilizzando un padellino piccolo, faticaccia immensa, ma vengono molto carine.
Oppure si possono cuocere al forno, negli stampini dei muffins (rivoltandole a metà cottura) o nelle tegliette per le crostatine, ben imburrate ed infarinate… 

fritmacc

ma anche negli stampini per i babà, in versione finger food.

timballetti

Se siete vegani, c’è la versione senza uova, che pure viene buonissima!
E se poi volete preparare una cosa proprio squisita, aggiungete della ricotta stemperata alle uova sbattute… fidatevi!!!
“Gloria, fammi sapere se queste indicazioni sono state utili, non ci posso credere che non ti riesce, ogni volta che preparo una frittata di maccheroni penso a te!!! :D”

20751149_10214096803362373_637963295_n (1)

Seguimi anche su Facebook

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...