Le Pizzette da buffet

… quelle morbide morbide, che si sciolgono in bocca…

Per me la pizzetta veramente buona deve essere piccola e morbidissima, la salsa di pomodoro dolce e profumata e il fiordilatte morbido e succoso…
Con mia zia Michelle abbiamo fatto infiniti esperimenti per raggiungere questo risultato, frutto di alcuni passaggi fondamentali… ma veniamo alla ricetta, per circa 50 pizzette:

400g di farina 00
100g di farina manitoba
350g di acqua e latte
50g di strutto
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaio di zucchero
10g di lievito di birra

Impastare tutti gli ingredienti, ottenendo un impasto liscio e molto morbido, cospargerlo di farina e metterlo a lievitare in una ciotola, coperta da pellicola, in un luogo tiepido.

Mentre la pasta lievita preparare la salsa: frullare 500g di pomodori pelati e metterli a cuocere a fuoco lento con mezzo bicchiere d’acqua, olio, mezza cipolla intera, sale, pepe e basilico. Fatela cuocere a lungo, con la pentola semicoperta, finchè sarà densa lucida e profumata. Regolate di sale e, se sentite la nota acida del pomodoro, aggiungete un cucchiaino di zucchero. Eliminate la cipolla e lasciatela raffreddare.

sucu

Quando la pasta sarà raddoppiata di volume, sgonfiatela, trasferitela sulla spianatoia e stendetela ad uno spessore di mezzo cm. Lo spessore della pasta è importate, mezzo cm, di più e non di meno 😉

piz2
Ritagliate dei dischi del diametro di 6 cm, sistemateli, leggermente distanziati, in una placca da forno antiaderente e lasciateli lievitare ancora un poco, finchè li vedrete belli gonfi.

A questo punto, con le punte di due dita, segnate delle cavità al centro delle pizzette. 
Prendete la salsa di pomodoro e aggiungetevi una bella manciata di parmigiano grattugiato, mescolate bene.
Versate un cucchiaino di salsa nella cavità delle pizzette e, col dorso del cucchiaino, “sporcate” il bordo tutto intorno. 

Qui un piccolo video, per spiegare bene questo passaggio…

pizz3

Le pizzette vanno infornate a 200°, posizionando la teglia nella parte medio-alta del forno. Basteranno una decina di minuti. Per capire se sono pronte sollevatene una con la punta di un coltello… sotto dovrà essere appena appena dorata, non fatele cuocere di più perchè perderanno di morbidezza!

pizzettefondo

Sfornatele e guarnitele subito con un cubetto di fiordilatte ben sgocciolato che, a contatto con la pizzetta bollente, si scioglierà subito.

Seguimi anche su Facebook

 

 

 

 

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...