La Spiritosa di Carote

Non chiamatela insalata di carote, per carità! E’ una ricetta napoletana antica, tra quelle dimenticate, che in casa ormai si prepara poco spesso, ma è saporita, stuzzicante, piccante e aromatica. Un modo geniale di valorizzare un ortaggio che può sembrare troppo dolce.

Le carote vanno lessate molto al dente, con tutta la buccia, in acqua leggermente salata: per controllare la cottura infilo una forchetta nella carota… se questa entra con difficoltà la cottura è perfetta. Si pelano e si tagliano a rondelle non troppo sottili o a tocchetti.

Condirle con olio, aceto di vino rosso, uno spicchio d’aglio tritato, peperoncino, origano o timo, prezzemolo, sale e pepe. Mi piace a volte aggiungere dei capperi e delle cipolline sottaceto. Il condimento deve essere abbondante, le carote ne devono essere ben cosparse. Farle raffreddare in frigorifero, in un contenitore chiuso, almeno un paio d’ore, devono insaporirsi per bene… Se le fate il giorno prima saranno fantastiche… si servono ben fredde, come contorno ma anche come antipastino, con delle fettine di pane ‘cafone’.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...